Massimobiondi.it - Tutti i diritti sono riservati
 

Post con parola chiave: alleanze

 
 

Se il PD sa solo difendere

25 febbraio 2021

Il PD è accusato di avere poche e contrastanti idee sul suo futuro e su quello dell’Italia, europeismo a parte. Non è sorprendente. Il partito stesso non nasce da visione e ideologie originali ma dalla sofferta evoluzione e dal declino di due partiti storicamente fieramente avversari. DC e PCI sono stati formidabili nella capacità di disegnare nella Costituzione repubblicana, insieme ad altre culture, le nuove regole del gioco, ma poi con quelle regole si sono combattuti per mezzo secolo, separati da visioni inconciliabili della società, dei rapporti internazionali, dei criteri economici.

Evaporata l’incombenza del comunismo reale – che nel contesto della guerra fredda è stato l’elemento centrale della disputa – gli elettori delle due parti hanno cercato nuovi sbocchi, stimolati anche dalla violenta fase semi-rivoluzionaria di manipulite. E gli sbocchi sono stati soprattutto verso destra. E d’altra parte quando mai l’Italia unitaria e pre-unitaria è stata di sinistra?

La fusione di DC e PCI, dopo varie fasi intermedie, si può perciò dire che sia avvenuta in difesa, cioè contro il prevalere del nemico comune: la allora dilagante destra berlusconiana. Una fusione “contro”, perciò, non “per” qualcosa, dato che già alla costituzione del PD anche l’unico vero e significativo “per” che aveva incoraggiato l’alleanza – l’adesione all’euro – era un obiettivo raggiunto.

Oggi la cosa si ripete. In calo il berlusconismo è emerso il sovranismo, non disgiunto dal qualunquismo. E il PD, a sua volta in calo elettorale, non sembra trovare nulla di nuovo e di meglio che una ulteriore alleanza “contro”, spuria e difficile: quella con i cinque stelle, a loro volta nati “contro” e ora in transizione, non si sa in quale direzione, estremamente incerti sul da farsi.

Il momento del PD sembra passato due volte. La prima con la vocazione maggioritaria di Veltroni, ora impraticabile, la seconda con la breve operazione filo centrista di Renzi, stroncata con sollievo del partito stesso.

Che ora però non sa che fare.

Post inserito in: secondo me

Parole chiave: | |