Dizionario di ITALIANO
cerca:  

Dizionario di INGLESE
cerca:  
Inglese - Italiano  
Italiano - Inglese

 

  Servizio a cura di Corriere.it  


     Massimobiondi.it - Tutti i diritti sono riservati
 

Panama papers al cinema

11 aprile 2016

C’è chi minimizza ma questa storia dei soldi nascosti a Panama è avvincente, ottima per un film. Un informatore ignoto avrebbe inviato alla Suddeutsche Zeitung 2,6 Terabyte di dati, 11 milioni di file, riguardanti 113.000 società fittizie messe in piedi a Panama dallo studio legale Mossack Fonseca. Materiale imponente. L’informatore pretende di muoversi nel più assoluto anonimato, per ora con successo. Nel film sarebbe facile costruirgli addosso un personaggio e fargli raccontare episodi, circostanze, rischi corsi, non necessariamente del tutto veri. Ma sono interessanti anche gli altri protagonisti. C’è el senor Jurgen Mossack, avvocato di origini tedesche al centro delle trame di occultamento del denaro. Oltre a ciò Jurgen sarebbe figlio di un nazista delle SS fuggito a Panama, come molti suoi camerati che si sono risistemati tra centro e sud America. Inoltre il padre di Jurgen, non si sa se ex o nostalgico nazista, avrebbe anche svolto attività per conto della CIA.
Ci sono poi non pochi istituti finanziari di tutto il mondo che attraverso pagatissimi manager – che al cinema “riempiono” bene – sono stati controparte dei panamensi in favore dei loro clienti, oltre, ovviamente, che di se medesimi. E ci sono infine i beneficiati, tra i quali sono numerosi i personaggi molto in vista.
Cercasi perciò bravo sceneggiatore bravo produttore e bravo regista per un film che racconti la vicenda arricchendola con quel po’ di spettacolo e di suspense che piace al pubblico. Oscar 2018? Speriamo, comunque più tempestivamente del “caso spotlight”, oscar 2016 per il magnifico racconto di eventi vecchi una dozzina di anni.



 

Post inserito in: secondo me

Parole chiave: | |

 
   
 

I commenti non sono possibili.